Nuovo Universo

Trovate grandi quantita di acqua in un esopianeta estremamente caldo

Perché vogliono eliminarci? (Video)
Dimostrata la possibilità dell’esistenza di antiche civiltà avanzate
La sonda Cassini pronta al gran finale, con tuffo su Saturno

Trovate grandi quantita di acqua in un esopianeta estremamente caldo

Gli scienziati hanno annunciato che un esopianeta delle dimensioni di Saturno possiede una quantità sorprendente di acqua nella sua atmosfera.
È un pianeta estremamente caldo e chiamato WASP-39b (scoperto nel 2011). Si trova a 700 anni luce dalla Terra, e secondo una recente ricerca ha tre volte più acqua di Saturno.
Inoltre, gli scienziati sono riusciti a trovare altri elementi più pesanti nell’atmosfera. Questi elementi sono combinati con il vapore acqueo, il che suggerisce che il pianeta fu bombardato da ghiaccio ricco di metallo durante i suoi primi anni di esistenza.
Il risultato è stato possibile grazie a nuove osservazioni che hanno generato un profilo più dettagliato dell’atmosfera del pianeta extrasolare. È stato ottenuto combinando le osservazioni del telescopio Hubble, del telescopio spaziale Spitzer e del Very Large Telescope. Inoltre, il fatto che il pianeta non abbia nuvole in cima alla sua atmosfera è stato un buon vantaggio.
Il pianeta si confronta in grandezza con Saturno, sebbene non abbia un anello. Inoltre orbita attorno a una stella molto simile al Sole, tuttavia, è molto vicino ad essa, più vicino al sole di Mercurio, è questo fattore fa sì che sia estremamente caldo. Secondo il recente studio, la temperatura dell’atmosfera è di 1.400 gradi Fahrenheit.
Nuove informazioni su WASP-39b potrebbero aiutare gli astronomi a capire meglio il nostro vicinato planetario.

Trovate grandi quantita di acqua in un esopianeta estremamente caldo

Trovate grandi quantita di acqua in un esopianeta estremamente caldo

Trovate grandi quantita di acqua in un esopianeta estremamente caldo. Credito: NASA


Hannah Wakeford, capo ricercatore, ha dichiarato:

Dobbiamo guardare fuori per aiutarci a capire il nostro sistema solare. Gli esopianeti ci mostrano che la formazione dei pianeti è più complicata e confusa di quanto pensassimo. E questo è fantastico. “

Il lancio del James Webb Space Telescope, il prossimo anno, potrebbe offrire ulteriori informazioni su WASP-39b, come il suo contenuto di carbonio e ossigeno. Sapendo di più sugli elementi più leggeri esistenti nella sua atmosfera, potrebbe rivelare di più sull’origine dell’esopianeta.
Lo studio scientifico è stato pubblicato su SpaceTelescope.org, e se volete potete scaricare il pdf dello studio Qui o dal menu principale sezione sezione Download PDF
Donwload PDF Studio Scientifico

Loading...

COMMENTS

WORDPRESS: 0