Nuovo Universo
Home / News / Ufo Alieni / UFO: l’errore che gli Stati Uniti avrebbero commesso con gli alieni

UFO: l’errore che gli Stati Uniti avrebbero commesso con gli alieni

UFO: l’errore che gli Stati Uniti avrebbero commesso con gli alieni

Le forze armate dello Stato nordamericano avrebbero avuto contatti con una delle specie aliene che visitano la Terra, allo stesso tempo avrebbero formato un accordo che essenzialmente negoziava la libertà di rapire e sperimentare con gli esseri umani in cambio di tecnologia avanzata. La storia e i fatti di questo accordo sono dettagliati.

Ma ciò che è ancora più sorprendente è il fatto che questa tecnologia avanzata capace di trasformare la nostra civiltà ed eliminare la maggior parte dei nostri problemi sociali e politici è stata tenuta segreta e utilizzata dal complesso militare-industriale della militarizzazione. Presenta un’immagine molto negativa sia degli extraterrestri che del governo globale. Gli Stati Uniti sarebbero rimasti perplessi quando hanno scoperto che gli addotti avevano superato di gran lunga l’accordo che avevano stipulato all’epoca.

Alla fine del 1947 un disco alieno fu recuperato a Roswell, nel New Mexico, insieme a diversi occupanti morti e a un umanoide vivente. L’umanoide ricevette il nome EBE (entità biologica extraterrestre) e sopravvisse fino al 1952.

Durante la sua prigionia, l’EBE era malata di una malattia sconosciuta.

Nel vano tentativo di salvare l’EBE e di conquistare il favore di questa razza aliena tecnologicamente superiore, gli Stati Uniti iniziarono a emettere una richiesta di soccorso all’inizio del 1952 nelle vaste regioni dello spazio. Alla chiamata è stata data risposta, ma il progetto è continuato come uno sforzo in buona fede. Consapevole degli incontri con gli extraterrestri, il presidente Truman creò la NSA (National Security Agency) nel 1952 con l’obiettivo di decifrare il linguaggio extraterrestre e comunicare con loro.

Nel 1954 la razza di alieni descritta come “pelle grigia senza peli e nasi grandi”, dalla regione di Orione nello spazio atterrò alla base aerea di Holloman.
È la stessa razza che si è schiantato a Roswell sette anni prima. Sostenevano che il loro pianeta stava morendo e aveva bisogno di un posto sicuro sulla terra per condurre esperimenti genetici che permettessero alla loro razza di sopravvivere. Si è ipotizzato che si riproducessero per clonazione e che questa tecnica mancasse di varietà genetica e li aveva indeboliti a lungo termine.

Lo spazio doveva essere fornito in cambio di alcune “tecnologie avanzate” che gli alieni hanno accettato di condividere con noi. Ironia della sorte, il governo ha avuto contatti con un’altra razza di alieni nel 1953. Questa razza è apparentemente più umana in apparenza e assomiglia molto agli alieni trovati da Betty e Barney Hill. Questo gruppo alieno ci ha messo in guardia contro i “grigi” alieni che erano in orbita attorno all’equatore.

Hanno chiesto di smantellare e distruggere le armi nucleari come condizione importante. Si sono rifiutati di scambiare la tecnologia, citando che eravamo spiritualmente incapaci di gestire la tecnologia che avevamo allora, loro credevano che avremmo usato qualsiasi nuova tecnologia per distruggerci a vicenda.

UFO: l’errore che gli Stati Uniti avrebbero commesso con gli alieni

Questa razza ha detto che eravamo sulla via dell’autodistruzione e avremmo dovuto smettere di ucciderci a vicenda, smettere di inquinare la terra, smettere di violare le risorse naturali della Terra e imparare a vivere in armonia. Sebbene ciò sembri perfetto ora, dopo la Seconda Guerra Mondiale e l’ingresso nella Guerra Fredda, questi termini furono accolti con estremo sospetto – specialmente la principale condizione del disarmo nucleare.

L’esercito credeva che l’adempimento di queste condizioni avrebbe lasciato l’America indifesa contro una minaccia aliena.
Il disarmo nucleare non era considerato nell’interesse degli Stati Uniti e la proposta fu respinta: il presidente Eisenhower incontrò infine i Grigi che sbarcarono per la seconda volta alla base aerea di Edwards.

Un trattato formale con loro fu firmato nel 1954.
In cambio del trasferimento di tecnologia avanzata, agli alieni fu dato il permesso di rapire esseri umani.

Poiché la sua conoscenza della biologia sembrava andare oltre la nostra comprensione, ciò non è mai stato adeguatamente spiegato. La condizione era che gli umani non sarebbero mai stati danneggiati, sarebbero tornati sani e salvi al loro posto di rapimento e che gli esseri umani non avrebbero avuto ricordi traumatici dell’evento.
Inoltre, gli extraterrestri fornirebbero un elenco dettagliato di tutti gli addotti a un gruppo speciale chiamato MJ-12, che ne avrebbe controllato la conformità. E’ stato concordato che le basi aliene sarebbero state costruite sottoterra, sotto le riserve indigene nelle 4 aree angolari di Utah, New Mexico, Arizona e Colorado. Un’altra base doveva essere costruita nel Nevada, nell’area nota come

S-4, a circa 7 chilometri a sud dell’area di 51, conosciuta come “Dreamland”.

Anche se il Consiglio di Sicurezza Nazionale aveva un accordo con i Grigi che prevedeva anche un elenco periodico dei rapiti, ben presto divenne evidente nella amministrazione Eisenhower che questi Grigi avevano rotto questo accordo e rapito molte più persone quelle che hanno dichiaravano, tra cui un gran numero di bambini!
Inorridito dal tradimento dei Grigi, il governo ha anche soppresso ogni possibile pubblica dichiarazione sugli alieni, Tenendo per se il proprio senso di colpa per il tradimento dell’umanità.

Fatta una valutazione fu stabilito che gli Stati Uniti Non avevano le risorse per contrastarli e così si è deciso di continuare il rapporto con questa razza aliena – anche se era già stato violato – e concentrarsi sullo sfruttamento del rapporto con gli alieni per migliorare la nostra tecnologia.

Naturalmente, qualsiasi nuova tecnologia acquisita doveva anche essere tenuta segreta per impedire al pubblico di scoprire che era stata acquisita grazie alla vendita della libertà umana.

Tutto ciò doveva essere nascosto al pubblico ad ogni costo. Un fondo segreto di miliardi di dollari di tasse fu organizzato e mantenuto dall’Ufficio Militare della Casa Bianca nel 1957 per ordine del presidente Eisenhower, presumibilmente per costruire bunker sotterranei segreti per il Presidente e il Congresso in caso di attacchi militari. Più tardi, quando fu necessario molto più denaro, i crediti sono stati finanziati da progetti “neri” elencati nel bilancio della difesa, che non sono soggetti ad alcuna revisione.

A cura di Nuovo Universo

About Nuovo Universo

Check Also

SPETTACOLARE UN OGGETTO ESCE FUORI DAL SOLE

SPETTACOLARE UN OGGETTO ESCE FUORI DAL SOLE Sul sito Helioviewer.org si nota un oggetto che …