Non è difficile credere che meno di due anni fa, WikiLeaks ha pubblicato documenti segreti che in realtà rivelano informazioni sugli ExtraTerrestri nel nostro sistema solare e quasi nessuno batte ciglio!
Naturalmente il motivo che a causato il mancato batter ciglio è dovuto dal fatto che i mezzi di comunicazione, come sempre mettono le cose a tacere!
I documenti importanti rilasciati un paio di anni fa da Wikileaks, ha offerto suggerimenti sugli alieni e sulla presenza extraterrestre – E’ una coincidenza che negli ultimi tempi, la NASA, che per lungo tempo è stata accusata di nascondere la vita aliena, ha accettato che non siamo soli nell’universo e se tutto va come previsto, ci sarà sicuramente un incontro con gli alieni in un decennio o due!
I documenti di Wikileaks non hanno purtroppo potuto abbattere le porte dei governi o enti che ci hanno ingannato, ma ci hanno detto una cosa molto importante, molto prima che la NASA profilasse parola. La vita extraterrestre esiste.
John Podesta, ex capo consulente di Obama, ha confermato la stessa pubblicamente.
John Podesta ha ammesso su Twitter che il suo più grande rimpianto è stato “non essere parte del Disclosure Alien”, mentre lavora sotto Obama!

2006, dalla ambasciata americana a Vilnius, Lituania.

La dichiarazione è stata fatta da Albinas Januska, che a quel tempo, era stato nominato consigliere del primo ministro lituano – Prominent politico lituano dice che c’è un gruppo di UFO che sta affluendo dal Cosmo, è gruppo di ricercatori stanno cercando di analizzare razionalmente la situazione e valutare oggettivamente ciò che sta accadendo. ”

Dr. Brian O’Leary, ex astronauta della NASA,
“ci sono prove abbondanti di contattato, le civiltà Extraterrestri ci  visitano da molto tempo.
Il loro aspetto è bizzarro, Che questi visitatori utilizzano le tecnologie della coscienza, usano dischi magnetici co-rotanti per i loro sistemi di propulsione, questo sembra essere un denominatore comune del fenomeno UFO. ”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here